venerdì 30 gennaio 2015

Comincia il conto alla rovescia...

25 febbraio.
La nuova avventura del GD Team
Breve, intensa. Niente sarà più come prima.

Spiando Monica Lombardi su facebook,  Ho scovato questo banner.


E leggete un po' cosa ne dice la stessa Autrice:


C'è un motivo per cui la data di uscita di GDTeam viene comunicata proprio oggi, e c'è un motivo per cui io e Federica de Selby abbiamo pensato di dividere questo banner in 4. Guardate un po'...
Ogni giovedì, per scandire il countdown fino all'uscita, uno di quei riquadri si riempirà con un'informazione. Oggi abbiamo scoperto la data, giovedì prossimo scopriremo i quattro protagonisti, sì, tutti e quattro.
Poi...

poi si vedrà!!

lunedì 26 gennaio 2015

La stirpe delle Lowlands - l'origine

L'eredità
Di Laura Randazzo

Genere: Romance storico paranormale
Anno: 2015
Pagine: 47
Marchio editoriale: Emma Books
Collana Shadow
ISBN: 9788868930257
Disponibilità solo in formato digitale su ogni store on line
Parte di una serie: si - prequel "La stirpe delle Lowlands"
 



Trama:

Per chi ama la saga La stirpe delle Lowlands, questo racconto è un salto nel passato, nella Scozia dei primi del ‘700, dove tutto ebbe inizio.
Quando clan e branco erano ancora legati dal destino di due fratelli, William e Duncan, rispettivamente laird e capobranco. Fra lotte di uomini e lupi, unioni e amori cambieranno il destino di tutti.

Commento:

A suo tempo avevo acquistato il I e II capitolo della La stirpe delle Lowlands, ma non ne ho mai affrontato la lettura. Questi titoli sono semplicemente finiti, completamente incolpevoli, sotto la montagna di libri da leggere
E poi sono venuta a conoscenza di quest'uscita: un prequel... mi è stata data la possibilità di leggere la storia dall'inizio, come non sfruttarla!!

Questo è un romanzo breve: è inserito nella taglia S delle pubblicazioni Emma Books.
In poche pagine l'autrice ci presenta un mondo parallelo, nella Scozia del '700, popolato da clan, che, seguendo la tradizione dei migliori romance ambientati in questi luoghi, combattono tra di loro, scontrandosi vestiti di tartan colorati che simboleggiano la loro appartenenza, tessono alleanze, ma, soprattutto, sono fieri rappresentanti di un popolo duro, ma puro, limpido, leale.
L'autrice ci racconta che tra questi ci sono anche Clan non del tutto umani, famiglie che nascondono una natura da mutaforma, licantropi che costituiscono un'importante parte del branco: l'esercito che difende il Clan.
Interessante ed ingegnoso, anche se un poco complesso, lo schema gerarchico che mette al vertice il Laird , il capoclan, rispetto al capobranco, in un bilanciato, ma talvolta fragile, gioco di potere che richiede lealtà assoluta e spirito di sacrificio.
Non entro nei particolari, ma i due fratelli protagonisti, il capoclan e il capobranco, William e Duncan, saranno artefici di un importante punto di svolta di questo equilibrio. E i loro discendenti, protagonisti dei libri successivi, vivranno le conseguenze delle loro scelte.

Accattivante la trama: incuriosisce la lettrice e la spinge a capire quali saranno le conseguenze delle scelte dei protagonisti.

Azzeccata l'idea di dedicare un intero racconto a quest'aspetto della storia che spiega diversi dettagli che ritorneranno nei successivi libri della serie, invece di relegare tutto ad un capitolo che non avrebbe chiarito molto, ma, anzi,avrebbe rischiato di aprire molti più interrogativi di quanti ne avrebbe risolti.

 Ciò che davvero invoglia a proseguire nella lettura delle "puntate successive" è lo stile pulito dell'autrice che, con precisi riferimenti, catapulta la lettrice in queste splendide ambientazioni, pennellate con cura e dovizia di particolari, rendendola non solo spettatrice, ma vera e propria protagonista.
Ho gustato la storia: chiudendo gli occhi mi sono ritrovata in Scozia accanto ai protagonisti, sentendo ogni loro sensazione...
Una meraviglia!

Ho proprio voglia di capire come l'autrice gestirà questo mondo con lo sfondo di un'ambientazione contemporanea.

Di nuovo complimenti ad Emma Books per aver portato alla luce una penna italiana ricca di talento e originalità, ma anche per la scelta molto "americana" di infarcire le serie di punta con racconti brevi che stuzzicano l'appetito e approfondiscono aspetti che sarebbero irrimediabilmente trattati frettolosamente o proprio del tutto trascurati.

Che dire di più?
Continuerò la serie con grande gioia, stuzzicata da questo prequel, che, tra le altre cose, sfoggia una copertina davvero di mio gusto!!

mercoledì 21 gennaio 2015

La stirpe delle Lowlands

L'eredità
Di Laura Randazzo

Genere: Romance storico paranormale
Anno: 2015
Pagine: 47
Marchio editoriale: Emma Books
Collana Shadow
ISBN: 9788868930257
Disponibilità solo in formato digitale su ogni store on line
Parte di una serie: si - prequel "La stirpe delle Lowlands"
 



Trama:

Per chi ama la saga La stirpe delle Lowlands, questo racconto è un salto nel passato, nella Scozia dei primi del ‘700, dove tutto ebbe inizio.
Quando clan e branco erano ancora legati dal destino di due fratelli, William e Duncan, rispettivamente laird e capobranco. Fra lotte di uomini e lupi, unioni e amori cambieranno il destino di tutti.



L'ombra della luna
Di Laura Randazzo

Genere: Romance  paranormale
Anno: 2012
Pagine: 257
Marchio editoriale: Emma Books
Collana Shadow
ISBN: 9788897669166
Disponibilità solo in formato digitale su ogni store on line
Parte di una serie: si - La stirpe delle Lowlands I



Trama:

Nord Inghilterra. Oldgrove.
Alex Ryan non ha avuto una vita facile. Abbandonata in una stazione di servizio alla nascita, è cresciuta in un istituto, rifiutata come merce avariata dalle famiglie adottive a causa del carattere freddo e schivo. Adesso vive lavorando come buttafuori in un locale e affrontando combattimenti clandestini all’arma bianca. Quando nella sua esistenza piomba Michael Barclay le cose si complicano. Perché Michael è un licantropo, figlio minore della capobranco di Oldgrove…
In una notte senza stelle, Alex salva la vita dell’uomo-lupo e i loro destini si intrecceranno per sempre.

La luce della luna 
Di Laura Randazzo

Genere: Romance  paranormale
Anno: 2013
Pagine: 236
Marchio editoriale: Emma Books
Collana Shadow
ISBN: 9788897669494
Disponibilità solo in formato digitale su ogni store on line
Parte di una serie: si - La stirpe delle Lowlands II



Trama:

Sono troppi i rischi che la giovane licantropa Elena correrebbe a Oldgrove.
Questo è quel che pensa Ty, lupo bello e maledetto, che preferirebbe lei tornasse nella sua terra natia, la Sicilia. Quel che infatti Elena non sa è di essere la chiave di un passato a lei sconosciuto e che l’incontro con Ty sarà destinato a cambiarle la vita per sempre.





martedì 20 gennaio 2015

Torna Laura Randazzo e ci svela come tutto ebbe inizio...

Per chi ama la saga La stirpe delle Lowlands, il nuovo racconto di Laura Randazzo è un salto nel passato, nella Scozia dei primi del '700, dove tutto ebbe inizio.
Quando clan e branco erano ancora legati dal destino di due fratelli, William e Duncan, rispettivamente laird e capobranco. Fra lotte di uomini e lupi, unioni e amori cambieranno il destino di tutti.



Titolo: L'eredità
 

Autore: Laura Randazzo
Editore: Emma Books
Collana: Shadow
Formato: S
Prezzo: EUR 1,99
 
Da domani 21 gennaio 2015 su tutti gli store online a EUR 1,99
 
 

L'AUTRICE
Laura Randazzo nasce a Palermo il 17 giugno 1976. Da sempre legge e scrive. Ama fare trekking in montagna e immersioni subacquee, viaggiare e suonare la batteria. Lavora a Palermo come architetto e designer. Per Emma ha pubblicato L’ombra della luna e La luce della luna – primo e secondo libro della saga La Stirpe delle LowlandsPer orgoglio e per amore, racconto per l’antologia Amore, orgoglio e pregiudizioAileen, racconto per l’antologia Gli uomini preferiscono le befaneUn giorno qualunque, per l’antologia Buon lavoro!Nan, racconto per l’antologia Voci a Matera.

mercoledì 14 gennaio 2015

Una vera perla!

IL COMPAGNO IDEALE
di Barbara  Metzger

Genere: Romance regency classico
Anno: 2014
Pagine: 152
Marchio editoriale: Mondadori - I Romanzi

Collana: Classic - Le Perle
Titolo originale: A Loyal Companion
Traduttrice: Daniela Marchiotti

Parte di una serie: no
Disponibilità ebook: sì
 
 
 
Trama:
 
Il regency da un punto
di vista… canino.

Fitz è viziato e ingovernabile, un compagno totalmente inadatto a una lady, e di certo inadeguato come chaperon. Ma lui la pensa in altro modo: del resto, il cane non è forse incomparabile per amicizia, lealtà e dedizione? Difatti, quando la sua padroncina viene mandata a Londra, Fitz la segue: può darsi che Miss Sonia, laggiù, trovi un marito in grado di domarle lo spirito e tenerla fuori dai guai. Incontra invece Darius Conover, disprezzato a causa di uno scandalo e al quale non sono servite neppure gesta eroiche in battaglia per redimerlo agli occhi della società. Ma ancora non aveva conosciuto Sonia e Fitz, due anime appassionate e irriducibili, e determinate a conquistargli il cuore…
 
 
Commento:
 
Questo è un vero regency.
A partire da elementi quali debutti, balli, carnet, patronesse dell'Almanack's severissime e venerate, passeggiate in calesse e regole del Bon Ton da rispettare come leggi divine.

Come tutti i Regency puri non ha che un accenno di sensualità: l'attrazione si sviluppa potente e palpabile, ma tutto il resto rimane all'immaginazione della lettrice.
Ed è giusto così!

Questo è anche uno dei più bei regency che non mi capitava di leggere da tempo.
Ebbene sì, lo confesso: avevo paura che questo, il mio primo amore (in campo romance) ora, dopo anni non fosse più di mio gradimento. Avevo il timore che  evoluzioni e ricerche nei meandri del genere, ficcando il naso in ogni variante, dallo storico al contemporaneo, spaziando nel fantasy, e nel paranormale, fino all'erotico, persino con qualche incursione nel M\m, mi avessero rovinato il palato quel tanto da non riuscire più ad apprezzarlo.
Invece, quando il prodotto è buono e rispetta i canoni, sono in grado di riconoscerlo e di gustarlo.

L'eroina, Sonia, è quel tanto fuori dagli schemi da risultare interessante e simpatica, senza però essere troppo audace. Io son sempre pronta a storcere il naso leggendo  anacronismi non adatti al prodotto che mi aspetto. Fidatevi: sono peggio di una patronessa dell'Almanack, pronta a giudicare  e a scartare senza rimorso. Ma in questo caso tutto è filato liscio: promosso a pieni voti.

Il protagonista maschile, Darius, è bello e dannato: per un malinteso è stato macchiato nell'onore. Si è riscattato diventando un eroe di Salamanca, ma deve lottare per ottenere il suo posto in società  e poter amare onorevolmente la nostra protagonista.

Non mancano i colpi di scena che fino all'ultimo fanno restare sulla corda la lettrice.
Il doveroso lieto fine non è affatto scontato, ma neppure atteso oltre il limite della sopportazione.
Equilibrato e ben dosato ogni ingrediente.
Deliziose le nipotine orfane di cui mi sono innamorata subito: un tocco di tenerezza molto azzeccato.

Ma il vero tocco speciale è Fitz.
Che trovata!
Un nostro cane bastardo vanta nobili natali, seppur troppo misti, ma è un indubbio campione di lealtà e un acuto conoscitore del mondo umano.
Esilaranti nella loro arguzia sono gli appunti seminati all'inizio di ogni capitolo in cui il nostro eroe (e non ho scelto quest'appellativo a caso) osserva dal suo inedito punto di vista, commenta con una puntuale e pungente ironia, deduce e produce soluzioni canine davvero indispensabili per il coronamento del sogno d'amore della sua padroncina, a cui tributa eterna fedeltà.
Un vero tocco di originalità che già da solo varrebbero un voto altissimo al libro.

Ma come ho detto, seppur questo sia un condensato di ingredienti tipici e tradizionali, vanta originalità, ironia e buon intreccio, che rendono la storia compiuta, leggibile e assolutamente deliziosa. Ha quindi molti lati positivi.

Insomma: da tempo non leggevo un regency, corrispondente a tutti i clichè e gli schemi rigidi del genere, che riuscisse a stupirmi così.
Acuto, ironico, scorrevole, ricco ed originalissimo.
Che dire di più? Una vera perla!

martedì 13 gennaio 2015